COME POSIZIONARE BENE IL PROPRIO SITO INTERNET

Le buone pratiche per apparire per primi sui motori di ricerca
Posizionamento siti web Saronno

COME POSIZIONARE BENE IL PROPRIO SITO INTERNET

Per ottenere nuovi clienti grazie al proprio sito Internet serve essere ben posizionati sui motori di ricerca, ovvero apparire nelle prime posizioni (meglio le prime 5) nella ricerca di determinate parole chiave. Se, per esempio, la vostra azienda vende serramenti e opera a Saronno, sarà di vostro interesse essere facilmente trovati digitando nei motori di ricerca le parole “scarpe Saronno”.

Il “posizionamento” è uno dei servizi che offriamo e non è un obiettivo né scontato né facile, ma va raggiunto con un lavoro sul medio periodo. Diffidate da chi vi propone di essere “primo sui motori con tutte le parole chiave”, perché probabilmente l’avrà proposto anche a qualcun altro.

Innanzitutto, tenete presente che, rispetto al passato, i motori di ricerca hanno imparato a dar maggior valore al contenuto effettivo delle pagine, piuttosto che alle parole chiave a esso associate. Se, parlando sempre dell’esempio dei serramenti, volete apparire nelle prime posizioni, la cosa importante è che le pagine del vostro sito parlino di serramenti, non tanto che siano “indicizzate” (ovvero inserite nell’indice dei motori di ricerca, analogo a quello dei libri) come se parlassero di serramenti.

In ogni caso, prima ancora di fare qualsiasi attività sul sito, è necessario stabilire gli obiettivi, ovvero capire per quali chiavi di ricerca si voglia comparire nelle prime posizioni. Una volta chiarito questo, si può capire quale sia il livello di competitività di quella chiave di ricerca nella vostra zona.

Se vendete unicorni, per esempio, probabilmente sarete gli unici nel vostro settore, e sarà facile comparire tra le prime posizioni cercando “vendita unicorni Saronno”. Se, invece, vi occupate di affitto o vendita immobili, vedrete come la competizione con altre realtà sarà molto più agguerrita.

Che fare, allora, per emergere? Le operazioni sono tante, tutte utili alla causa e con un livello di efficacia che cambia a seconda delle situazioni. Una estrema sintesi può essere la seguente:

  • Indicizzare correttamente le pagine: ovvero dire ai motori di ricerca quale sia esattamente il contenuto del vostro sito, in modo che possa essere inserito in maniera corretta nell’indice globale.
  • Caricare una Sitmap: ovvero una mappa in formato .xml del sito che dica com’è organizzato dal punto di vista dei contenuti. Ovviamente, meglio è organizzato, meglio è.
  • Lavorare sulle immagini: anche le immagini contribuiscono in maniera determinante al posizionamento. Lavorando sui tag, come la descrizione, è possibile dire ai motori di ricerca quale sia l’argomento del vostro sito. Anche il nome delle immagini è importante, meglio se autoesplicativo (es. serramento-in-alluminio-saronno.jpg è melgio di IMG6044.jpg).
  • Lavorare sui tag principali della pagina: ovvero titolo, descrizione, ecc. Utilizzando i CMS, esistono degli ottimi plugin che aiutano a svolgere al meglio questo lavoro.
  • Creare contenuti ad hoc: come dicevamo, i motori di ricerca si sono fatti furbi e valorizzano i contenuti effettivamente inerenti all’argomento per cui volete posizionarvi. Vanno quindi realizzati dei contenuti ad hoc, che utilizzino con frequenza le parole chiave che ritenete interessanti. Sezioni di news, blog, ecc garantiscono sempre contenuti nuovi che i motori premiano e posizionano bene.

Questi sono solo alcuni esempi di un lavoro molto articolato ma che porta, alla lunga, a ottimi risultati.

Vuoi posizionare meglio il tuo sito? Rivolgiti a noi!